Come creare una perfetta mappa mentale

Oggi mi sovviene da ridere perchè mi sembra di essere entrata nell’ epoca della moda delle mappe mentali, tutti a parlarne come fossero la novità intuitiva e geniale del momento non realizzando che si tratta di un insegnamento che ci viene dato fin dalle elementari…

E’ come se “senza mappa mentale” non sei in grado di arrivare al successo. Pensandola in questo modo non arriviamo da nessuna parte ma restiamo a fissare un foglio bianco. Pur girandolo in orizzontale, verticale o persino obliquo, senza l’idea principale, non facciamo altro che vedere e parlare di “con” un semplice foglio bianco.

Ma partiamo proprio dall’inizio, ovvero, a cosa servono le mappe mentali?

Servono a focalizzare in modo più facile e veloce quello che fino a qualche tempo fa si chiamava “schema” ed aveva la caratteristica di avere solo linee rigide, le mappe mentali invece si realizzano con linee e segni morbidi e colorati, quindi danno più spazio alla fantasia e si focalizzano meglio nella nostra mente. Sarà vero ma per mè non è così, io preferisco il classico e lineare schema perchè pone in mè la sensazione che la rigidità sia ancora oggi sinonimo di costruzione seria. Ovviamente è solo un’opinione che induce a pensare ” ecco perchè tu sei così”, ed ovviamente accetto pregiudizi e concetti. ( Sono qui e scrivo per questo). Le mappe mentali stimolano l’emisfero cerebrale destro, le cui funzioni supportano facoltà come la creatività, la memoria, la fantasia, l’intuizione. Questo significa che io sono proprio una “capra”, sia di nome che di fatto, soprattutto di fatto.

Questo è un esempio di mappa mentale che a mè terrorizza:

Questo invece è un esempio di schema, o meglio diagramma che a mè personalmente “rilassa” perchè lo trovo ordinato e questo significa che (fantasia a parte) sarà piu’ semplice organizzare il programma ed arrivare a focalizzare l’obiettivo.

E se pensate che non ho capito nulla, sono proprio contenta, tanto oggi è il giorno della distruzione di tutto e sapete cosa porta alla distruzione? L’ignoranza! Quindi mi raccomando, NON SIATE MAI IGNORANTI!

Leave a Comment:

2 comments
Add Your Reply

Scopri la tua Mente - Scarica il mio modello e cambia.

x