Come si scrive una lettera d’ addio

  • 27 ottobre 2013 /

 

lettera addio

Oggi amore mio, è l’ultima volta che piango per te, perchè anche le lacrime hanno un peso e non annegano certamente il dolore.

Qualcuno ha detto che gli uomini sono egoisti, non ci ho mai voluto credere fino ad oggi. La sola certezza è che tu sai che non è mia la colpa di tutto questo, le motivazioni le conosci, è una morsa che si chiude sempre più stretta e ti lascia senza fiato.

Ho smesso di parlare. Ho già vissuto tante punizioni, io non posso prendere l’auto ed uscire con le amiche, ma se anche anche potessi farlo non lo farei perchè sei tu il centro della mia vita e più mi allontano da questo centro e più sto male, e meno sono felice.

Ecco perchè smetto di parlare e finisco per accettare, non posso cambiare tutto in un istante, non posso cambiare mè stessa, non posso cambiare noi.

Delusa sì, ma da mè stessa, io non giudico, ognuno ha le proprie ragioni.

Forse il mio posto è solo con mè stessa e con gli impegni che tu non puoi condividere.

Due erano le domande importanti, due i tuoi no.

Ecco, lo hai detto giusto tu prima ” adesso sai il perchè…”.

Adesso sò il perchè. Di una vita vissuta sempre con la valigia in mano… e me ne sono già andata via.

Leave a Comment:

Scopri la tua Mente - Scarica il mio modello e cambia.

x